Come donare

 

DONARE ATTRAVERSO LA FONDAZIONE E':

Facile – Sicuro – Affidabile – Efficacie                                                     

 

COME SI DIVENTA DONATORI:

  • Ogni contributo, anche il più modesto, è utile per raggiungere lo scopo. Con tanti piccoli mattoni si può costruire un grande edificio, e la Fondazione è il soggetto che consente di realizzarlo;
  • se la donazione a patrimonio raggiunge o supera i 500 Euro si potrà sottoscrivere una "BUONA AZIONE" diventando partecipanti al patrimonio della Fondazione;
  • se la donazione a patrimonio raggiunge o supera la somma di 5.200 Euro (circa 10 milioni di lire) si diventa Donatore Benemerito della Fondazione;
  • se la donazione raggiunge o supera 25.800 Euro (circa 50 milioni di lire) il donatore potrà costituire presso la Fondazione un proprio Fondo Patrimoniale,intestato ad una persona o ad un altro soggetto e indicare la destinazione del reddito;
  • chi ha già costituito un Fondo Patrimoniale con ulteriori donazioni per incrementarlo;
  • con lasciti ereditari, compresi immobili utilizzabili in vita;
  • con destinazione del 5 per mille nella dichiarazione dei redditi, come previsto dalla nuova legge 31.12.2005 n° 266, destinando alla propria comunità una parte dell'importo che comunque il soggetto deve pagare e quindi senza alcun onere aggiuntivo da parte sua.

Tutti insieme possiamo costruire una importante e solida cassaforte della solidarietà per migliorare perennemente la qualità della vita della nostra comunità rispondendo di volta in volta alle esigenze sociali, culturali e ambientali che emergono dalla società.

UN FONDO PATRIMONIALE PRESSO LA FONDAZIONE

Costituire un Fondo Patrimoniale presso la FONDAZIONE COMUNITA' MANTOVANA significa poter orientare le proprie risorse destinate alla Filantriopia in modo duraturo ed efficace al fine di poter ottenere i massimi risultati possibili lasciando alla Fondazione i compiti di gestione e organizzazione. Il Fondo si può intestare a se stessi o alla propria azienda oppure ad una persona cara per ricordarne perennemente la memoria e si può stabilire a chi destinare il reddito annulmente prodotto. I principali vantaggi possono essere così riassunti:

  1. nessun onere burocratico per il donatore, nè costi iniziali
  2. utilizzo delle competenze professionali di persone specializzate della Fondazione
  3. garanzia della massima pubblicità o del più totale anonimato
  4. trasparenza della gestione e completa rendicontazione amministrativa
  5.  possibilità di usufruire dei benefici fiscali previsti dalla legge per le donazioni a ONLUS

Questi fondi vanno iscritti nel "Libro D'Oro" della Fondazione e pubblicati ogni anno nella relazione d'esercizio. I 20 maggiori donatori faranno parte del Comitato dei Donatori che ogni tre anni eleggerà i cinque Consiglieri della Fondazione.

LA SOTTOSCRIZIONE DI UNA E PIU' BUONA AZIONE

Anche chi non è in grado di costituire un proprio Fondo patrimoniale presso la nostra Fondazione (minimo 25.000 Euro), ma desidera contribuire ugualmente, secondo le proprie disponibilità e sensibilità, ad incrementare il patrimonio, può sottoscrivere uno o più certificati di "BUONA AZIONE" da Euro 500 o multipli.

L'acquisto anche di un solo certificato consente:

  • di essere iscritti nel libro storico dei cofondatori della Fondazione
  • di divenatre destinatari di tutte le pubblicazioni (Annual Report e altre) della stessa
  • di partecipare al Convegno Annuale della Fondazione

I certificati di una o più buona azione possono essere acquistati più volte nel corso del tempo ed il sottoscrittore può richiedere un certificato che attesti la cifra complessiva versata, oppure se raggiunge i 25.000 euro richiedere la costituzione di un proprio fondo patrimoniale. Vengono emessi in ottima veste tipografica ed in carta pregiata, e possono quindi essere esposti a casa o in ufficio per dare visibilità e testimonianza al proprio generoso gesto.

UN LASCITO EREDITARIO ALLA FONDAZIONE – Un semplice gesto per la tua comunità

PERCHE' UN LASCITO ALLA FONDAZIONE COMUNITA' MANTOVANA?

  1.  Perchè lavora per migliorare la qualità della vita nella provincia di Mantova
  2.  Perchè favorisce la realizzazione di progetti di assistenza sociale e socio sanitaria, di tutela, di valorizzazione e promozione – dell'arte, della cultura e dell'ambiente nel tuo territorio
  3. Perchè il donatore può scegliere a chi destinare i frutti del lascito
  4.  Perchè garantisce la massima trasparenza, efficacia ed efficienza

Il testamento è un gesto semplice al quale però molte persone non pensano, altre lo rimandano al futuro e lo ritengono utile solo per coloro che godono di una particolare ricchezza. Non è così: in realtà, il testamento è un segno di grande responsabità che consente di tutelare le persone a noi care e di decidere, compatibilmente con la legge, come destinare i propri beni. Questo atto non solo permette di avere la certezza che la propria volontà sarà rispettata, ma diviene anche un'occasione per per testimoniare il proprio impegno sociale, riscoprendo la gioia che il dono porta con sè. Ricordarsi della Fondazione Comunità Mantovana nel proprio testamento significa investire in una comunità più forte e non in una comunità qualsiasi ma in quella a noi più vicina. la Fondazione Comunità Mantovana dà la certezza che le proprie volontà saranno sempre rispettate nel tempo e garatisce che i frutti del lascito verranno destinati esattamente agli interventi indicati dal donatore. E' possibile costituire un fondo nominativo che consenta di lasciare nel tempo un segno della propria generosità quale esempio per tutti. Si può scegliere di indirizzare il proprio lascito a favore di una specifica area tematica o geografica o ancora di destinarlo ad un fondo in grado di rispondere ai sempre mutevoli bisogni della comunità.

DONAZIONI PARTICOLARI

Si possono donare immobili che potranno essere utilizzati dal donatore finchè in vita oppure donare in gestione altri beni (denaro, titoli, fondi di investimento assicurazioni sulla vita) il cui reddito annuale, come pure se necessario parte del bene donato, resteranno utilizzabili per le necessità in vita del donante.

BENEFICI FISCALI-Maggiori Informazioni